Push.io porta le notifiche push su qualsiasi app

535
0
CONDIVIDI

Dopo tre anni trascorsi nel cercare di convincere gli editori ad utilizzare la propria piattaforma per l’implementazione delle notifiche push, Push.io annuncia di voler aprire il proprio servizio a tutti gli sviluppatori iOS a partire dalla fine del mese. Questo che significa? In parole povere, gli sviluppatori che vogliono aggiungere le notifiche push per inviare notizie o quant’altro ai propri utenti possono affidarsi ai server e al servizio messo a disposizione da Push.io.

Il co-fondatore di Push.io, Joe Pezzillo, ha dichiarato in un’intervista a VentureBeat:

Siamo interessati a trovare modi per rendere i contenuti più rilevanti per gli utenti. Abbiamo imparato molto dall’invio di miliardi di notifiche, e una cosa in particolare è che è necessario conoscere i risultati in modo da poter rendere la vostra app migliore e migliore per i vostri utenti. Abbiamo speso un sacco di tempo nella nuova versione che rende possibile per i nostri clienti di ottenere ottenere informazioni su come la gente sta usando le loro applicazioni.

Push.io nasce nel 2009, poco dopo l’apertura dell’App Store di Apple. Già allora i fondatori avevano capito che le notficihe push sarebbero diventate uno strumento di fondamentale importanza per sviluppatori e utenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS