Microsoft vuole acquistare Perceptive Pixel

545
0
CONDIVIDI

Microsoft ha annunciato di voler acquisire Perceptive Pixel, una società fondata dal pioniere del multi-touch Jeff Han e specializzata nella realizzazione di grandi schermi touch-screen come quelli che spesso vedete nei telegiornali per l’illustrazione in diretta dei vari quotidiani.

Fondata nel 2006 da Jeff Han, un rinomato pioniere nella tecnologia multi-touch, PPI ha spedito la sua prima workstation multi-touch e soluzioni a parete di grandi dimensioni all’inizio del 2007. Nel 2008 la sua tecnologia ha guadagnato il riconoscimento diffuso di emittenti come la CNN, che la utilizzarono per coprire le elezioni presidenziali del 2008 negli Stati Uniti. Nel 2009 lo Smithsonian ha conferito all’azienda il National Design Award nella categoria inaugurale di Interaction Design. Le tecnologie brevettate da Perceptive Pixel sono utilizzate in un’ampia gamma di settori come il governo, la difesa, l’esplorazione energetica, l’ingegneria e l’istruzione superiore, e la sua esperienza sia nel software che nell’hardware contribuirà al successo negli scenari generali come la collaborazione, incontri e presentazioni.

Microsoft utilizza dal lontano 2007 la tecnologia touch-screen. Vi ricordate il vecchio “Slate”? Questo device non portò ad un grande successo ma aprì la strada a nuovi dispositivi come i Windows Phone attuali e il nuovo Surface.

L’acquisizione di Perceptive Pixel rafforzerà Microsoft conferendogli un “potere brevettuale fuori dal comune”. Ma non solo: tale acquisizione aiuterà l’azienda a sviluppare nuovi strumenti per il lavoro collaborativo da implementare su Windows 8, in arrivo a fine ottobre.

fonte | MacRumors

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS