Il robot Meli sostituirà gli assistenti da laboratorio

629
0
CONDIVIDI

Sicuramente un robot “umanoide” eseguirebbe varie attività da laboratorio in modo più rapido e anche più sicuro rispetto ad un comune mortale umano, o almeno, è questo quello che dichiarano i creatori del suddetto robot. Meli (il robot) è stato sviluppato dall’Istituto nazionale Giapponese per l'”Advanced Industrial Science e Technology (AIST)” e dalla società robotica Yaskawa ed è progettato per maneggiare gli strumenti da laboratorio in modo molto facile.

Meli funziona sfruttando un “banco virtuale” che contiene scansioni di modelli 3D di tutto intorno quello che c’è intorno a lui. La stessa tecnologia è usata nel sensore Kinect dell’Xbox ma, in questo caso, le scansioni sono inserite manualmente. A parere di DigInfo TV, i Robot Meli sono già acquistabili attraverso società Nikkyo Technos da parte di Università o aziende farmaceutiche.

Il motivo per cui è stato creato è quello di evitare ai classici “umani da laboratorio” problemi causati dai materiali infettivi con cui potrebbero avere a che fare facendo tutto lui il lavoro “sporco”. Se siete incuriositi potete vedere il video qui di seguito.

fonte | TheVerge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS