Galaxy S III esploso: svelato il mistero

443
0
CONDIVIDI

Durante la fine del mese scorso, il proprietario di un Galaxy S III in Irlanda era stato colpito da uno spiacevole inconveniente, stranamente il suo smartphone aveva autonomamente preso fuoco. Samsung, dopo un’attenta analisi, ci ha voluto mettere al corrente sulla situazione, e sembra la colpa non sia stata del telefono.

Il proprietario irlandese dill02k10ha pubblicato un post su “Boards.ie” ammettendo che era lui responsabile del danno e si è giustificato che la vicenda era stata provocata da uno stupido errore. Il Galaxy S III danneggiato era stato esaminato e sottoposto ad una serie di test. L’accertamento sintetico conferma che la fonte di energia responsabile della generazione del calore è stato un dispositivo esterno e quindi lo smartphone di per sé non è da incolpare.

Inoltre, i risultati dell’indagine hanno messo alla luce che l’unico modo per produrre danni simili all’interno del Galaxy S III è che il proprietario ha posizionato il terminale o le sue componenti all’interno di un forno a microonde domestico.

fonte | The Verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS