Lenovo: investe 30 milioni di dollari in Brasile

364
0
CONDIVIDI

La società Cinese, Lenovo, ha ufficialmente annunciato che investirà 30 milioni di dollari in Brasile per aprire un nuovo stabilimento produttivo e un centro di distribuzione, lo ha rivelato ieri il blog tecnologico Ztop.

Secondo la società, questa nuova base produrrà desktop e notebook per i mercati corporate e consumer del Brasile, questo è solo il primo passo di quello che Lenovo descrive come una strategia a lungo termine per raddoppiare le vendite in Brasile, ora come ora è terzo più grande mercato di PC del mondo.

Come sottolinea Ztop, i numeri divulgati Lenovo sono piuttosto impressionanti, secondo il comunicato stampa Lenovo Brasil, il nuovo stabilimento occuperà 325.000 metri quadrati, e secondo la pianificazione, entrerà in funzione entro dicembre 2012.

Questo annuncio non è proprio una sorpresa, un paio di mesi fa, il Wall Street Journal ha riferito che Lenovo si è mossa in anticipo comprando delle aziende locali, valutando un piano per creare una base di produzione in Brasile in modo che possa produrre PC a livello locale evitando così dazi d’importazione molto elevati.

Il tutto viene confermato anche dalle parole del presidente di Lenovo Asia-Pacifico e America Latina, Milko Van Duijl cha ha poi ammesso, Lenovo non può essere competitiva in Brasile senza una base di produzione locale. Come forse sapete, il paese offre incentivi alle imprese che decidono di produrre a livello locale.

fonte | The Next Web

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS