Windows 8: Microsoft rilascia le linee guida

602
0
CONDIVIDI

Secondo ZDNet, Microsoft avrebbe comunicato ad alcuni produttori le linee guida su come aggiornare i vecchi sistemi operativi come Windows Xp, Vista e 7 alla nuova piattaforma chiamata Windows 8. Per aggiornare a Windows 8, che sarebbe la versione base del nuovo sistema operativo Microsoft, mantenendo impostazioni, programmi e documenti, sarà necessario avere Windows 7 Starter, Home Basic o Home Premium.

Mentre per Windows 8 Pro sarà possibile aggiornare mantenendo il tutto con tutte le versioni di Windows 7, dalla Starter alla Ultimate, compresa la Professional. Gli utenti ancora fermi a Windows Vista, invece, protranno beneficiare dell’aggiornamento mantenendo impostazioni e dati personali solo se avranno SP1 installato, mentre per chi non possiede questo, avrà la sfortuna di mantenere solo i dati mentre le impostazioni e i programmi andranno persi.

Questo riguarda anche coloro che hanno SP3 in Windows Xp, anche loro infatti perderanno tutto il resto. Chi invece vuole cambiare lingua di installazione, oppure piattaforma da 32 a 64 bit o viceversa, non potrà mantenere nessuna impostazione del vecchio OS in maniera automatica: i documenti potranno però essere salvati utilizzando Windows 8 Setup.

Coloro che hanno già acquistato un computer con Windows 7 dal 2 Giugno, potranno richiedere l’aggiornamento a Windows 8 pagando solamente 15 dollari, circa 12 euro. Gli altri prezzi verranno comunicati più tardi. Windows 8 dovrebbe essere rilasciato ai produttori a Luglio, secondo le ultime indiscrezioni, mentre la disponibilità al pubblico è sempre prevista per l’autunno.

fonte | Saturn

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS