AppleCare: Apple minacciata di un mese di stop alle vendite

481
0
CONDIVIDI


Dopo aver perso la sentenza di appello relativa ad AppleCare a marzo ed essere stata costretta al pagamento di una multa di 1.2 milioni di euro, Apple rischia un provvedimento esemplare nei suoi confronti nel caso in cui non si adegui a quanto stabilito dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM).

Per aver continuato a vendere l’estensione di garanzia AppleCare ai consumatori italiani, non informandoli adeguatamente in merito ai 2 anni di garanzia obbligatori previsti per legge dall’Unione Europea, Apple potrebbe vedersi preclusa la possibilità di continuare a vendere i propri prodotti per un periodo di 30 giorni oltre a dover pagare un’ulteriore multa di 300000€.

Un provvedimento giusto nei confronti di chi prepotentemente continua ad ignorare i diritti dei consumatori e, forte dei suoi ricavi, è disposto a pagare sanzioni di natura economica senza adeguarsi alle nuove disposizioni.

Sarà interessante seguire da vicino gli sviluppi della vicenda, specialmente adesso che gli eventi stanno prendendo una piega decisamente contro Apple. Qui non si parla più di spiccioli, si parla di stop alle vendite per 1 mese in tutta Italia.

Un prezzo da pagare troppo alto, anche per la (pre)potenza di Apple.

fonte | 9to5mac

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS