RIM: Google è nel futuro dell’azienda

528
0
CONDIVIDI

La maggior parte dei dispositivi Android, oramai presentano un numero sempre minore di tasti fisici. Ne è un esempio il nuovo tablet di Google, il Nexus 7, che gli unici tasti che ha sono quello power e quello per il volume. Questo però non significa che i tasti fisici siano destinati a scomparire.

Aziende come Kyocera e Samsung producono ancora dispositivi Android dotati di tastiere hardware. Ma cosa succederebbe se Google decidesse di unire le potenzialità di Android con le tastiere QWERTY degli smartphone di RIM? In questo momento l’azienda canadese ha infatti grandi difficoltà economiche. Il BlackBerry 10 inoltre non vedrà la luce prima del 2013 e girano molte voci riguardo il futuro dell’azienda. Una di queste per esempio vuole RIM interessata ad una collaborazione con Microsoft. Sembra però che molte aziende, tra cui Google, siano ben disposte a collaborare con Research in Motion. Tuttavia, spetta solo a RIM decidere quale strada sia meglio prendere per salvaguardare il futuro dell’azienda.

fonte | TechnoBuffalo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS