Nexus Q: l’Hardware “Made in Google”

589
0
CONDIVIDI

Dopo l’ondata di annunci che ci hanno travolti ieri durante il Google I/O, sembra che ci sia stato qualcosa di interessante: il Nexus Q, il primo hardware costruito da Google per i consumer. Questo dispositivo è stato costruito negli Stati Uniti e ci sono state molte storie a riguardo con The New York Times e Wired, anche se Google ha evitato di dirlo sul palco davanti a tutti.

Il Nexus Q è una sorta di palla che aiuta a condividere qualsiasi cosa semplicemente avvicinando ad esso il dispositivo Android. Non abbiamo dettagli riguardanti la fabbricazione del dispositivo, sappiamo solo che viene costruito a San Jose, California e che avrà la modica cifra di 300 dollari.

Anche se la produzione elettronica è stata un tema caldo visto che la maggior parte delle fabbriche sono state spostate all’estero, i problemi si rivolgono soprattutto ai lavoratori presenti nelle fabbriche. Tramite il controllo e altre varie pratiche, sappiamo bene che gli oggetti che utilizziamo tutti i giorni come smartphone e tablet sono stati costruiti da persone che prendono meno di 400 dollari al mese.

Discutendo sempre su questo argomento, ci si è chiesti se è possibile che la produzione ritorni in patria e non all’estero. Ad esempio il CEO Apple Tim Cook, sperava che un giorno a produzione dei propri prodotti potesse tornare negli Stati Uniti.

Ma Google sta attualmente facendo tutto ciò. Sì, sta provando di spostare le fabbriche negli Stati Uniti per moltissimi motivi:

  • L’assenza per così tanto tempo dal territorio americano, dunque la società vuole vedere cosa succede se sposta di nuovo le fabbriche negli USA.
  • Google è adattabile e agile e non dovrebbe avere grossi problemi
  • Google sottolinea il vantaggio di poter avere delle fabbriche tutte vicine e dunque avere altri vantaggi
  • Infine irritare Apple ad arrivare prima

Passiamo nuovamente al Nexus Q. Non è ancora chiaro in che misura Google ritiene di poter fare questo esperimento. Vuole davvero provare a costruire un hardware negli Stati Uniti? Indipendentemente da ciò, il dibattito di produzione è diventato molto più interessante.

fonte | TheVerge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS