Il governo giapponese vuole realizzare un Gundam

1172
1
CONDIVIDI

I membri del partito Liberal Democratico del Giappone stanno prendendo in seria considerazione l’idea di costruire una sorta di Gundam perfettamente funzionante. Avete presente quei robot protagonisti dei famosi cartoni animati giapponesi (chi ha detto Mazinga?) che tanto ci appassionavano da bambini? Beh, il Giappone vuole realizzarne un esemplare perfettamente funzionante da utilizzare nel proprio esercito.

Il Partito Liberal Democratico, che governò il Giappone per oltre cinquanta anni dopo la seconda guerra mondiale, non è in realtà un partito “liberale”, ma piuttosto conservatore. I membri del partito Masaaki Taira e Hideki Niwa hanno in programma una serie di incontri per discutere “lo sviluppo del Gundam”. Già nel 2008 era partito un progetto simile, progetto che poi è stato accantonato per via dei costi. Realizzare un mega-robot dalle dimensioni di un Gundam costerebbe al Giappone ben 725 milioni di dollari, esclusa manodopera.

Questi politici potrebbero anche non avere intenzione di realizzare un Gundam dai 60 piedi di altezza e dal peso di 43,7 tonnellate, ma dei semplici robot di grandi dimensioni che potrebbero essere utilizzati per la difesa del paese dagli attacchi dei droni (veicoli pilotati a distanza).

L’economia giapponese è ridotta male, così la realizzazione di questo mega-robot potrebbe essere spostata in Cina. Il Partito Liberal Democratico giapponese potrebbe tornare al potere dopo l’uscita di scena del Partito Democratico, attualmente al potere. Chissà se questo Gundam sarà utilizzato per promuovere il ritorno al potere del Partito Liberal Democratico giapponese. Io spero proprio di sì, l’idea di vedere un Gundam che sorvola le città giapponesi proteggendole dagli attacchi nemici mi affascina.

fonte | kotaku

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS