Il CEO Nokia Stephen Elop torna a casa al sicuro

535
0
CONDIVIDI

“La Finlandia è, senza dubbio nella mia mente, uno dei luoghi più sicuri al mondo. Quando la gente mi ha detto di evitare il quartiere di Kallio Helsinki perché era pericoloso, la prima cosa che ho fatto è stata visitarlo per vedere se erano vere tutte le cose che giravano su questo quartiere. Certo, c’erano delle persone che andavano in giro ubriache, e sì, ho notato una o due siringhe nel marciapiedi, ma non c’è mai stato un attimo durante la mia visita che mi sentivo come se fossi in pericolo. Nel 2010 ho anche vissuto a Kallio per quasi un anno perché ho trovato un appartamento con un contratto di locazione che era troppo interessante per dire di no” racconta il CEO Nokia, Stephen Elop.

Il CEO Nokia vive a Helsinki, ovviamente una delle zone più belle della Finlandia, essendo la capitale, ma dopo aver annunciato che stava per licenziare 10.000 dipendenti, lui ha scelto di tornare a casa con alcune guardie di sicurezza, secondo la pubblicazione finlandese di Iltalehti. Tra i 10.000 dipendenti, solo 3.700 appartengono al territorio finlandese. Dunque Elop sarebbe stato attaccato da una folla enorme mentre tornava a casa dal lavoro.

Detto questo ricordiamo che domani, mercoledì 20 giugno, Microsoft presenterà un evento in cui andrà a dare una “sbirciata” alla prossima versione di Windows Phone. Poi a settembre, verso la fine del mese, Nokia ospiterà l’annuale “Nokia World” evento in cui probabilmente saranno annunciati 8 dispositivi Windows Phone. Potete seguire il live del Windows Phone Summit qui.

fonte | intomobile

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS