Nato il bambino che non può avere tumori

60
0
CONDIVIDI

Nato in Spagna il primo bambino modificato geneticamente. La Commissione Nazionale per la Riproduzione Assistita ha infatti concesso l’autorizzazione per eseguire l’intervento di diagnosi genetica pre-impianto per i tumori, seguendo il programma di riproduzione assistita del Puigvert-Sant Pau di Barcellona.

Nella madre di questo bambino sono stati impiantati due 2 embrioni senza gene Brca1. Soltanto uno dei due ha raggiunto i nove mesi permettendo la nascita del primo bebè che vede diminuita la possibilità, fra il 50% e l’80%, di sviluppare un tumore grazie a tale modifica genetica pre-natale.

La donna avrebbe richiesto tale pratica poichè nella sua famiglia c’erano stati numerosi e sistematici casi di cancro.

fonte | Yourself

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS