nano-SIM: nuovo standard approvato

318
0
CONDIVIDI

Dopo mesi di polemiche che hanno interessato grandi aziende come Apple, Nokia, RIM e Motorola, ecco finalmente approvato il nuovo standard SIM che durante i prossimi anni prenderà il posto della classiche SIM e delle più attuali micro-SIM. Questo nuovo standard, approvato ieri dallo ETSI (European Telecommunications Standards Institute), è un compromesso tra quello che avevano studiato le varie aziende del mercato e quindi dovrebbe accontentare un po’ tutti.

La nuova nano-SIM è il 40% più piccola rispetto all’attuale micro-SIM, e questo è proprio quello che volevano le aziende produttrici di smartphone, che da ora in poi potranno progettare device sempre più sottili e compatti. La nuova SIM può comunque essere utilizzata in dispositivi esistenti con un semplice adattatore, come facciamo ora con le micro-SIM. La dimensione della nuova SIM è 12,3 millimetri x 8,8 millimetri, molto vicino a quello Apple aveva proposto. Lo spessore è di 0,67 millimetri.

L’approvazione di tale standard è stato concordato in una riunione dell’ETSI ad Osaka, in Giappone, e il nuovo design più piccolo dovrebbe iniziare a fare la sua comparsa nei dispositivi di prossima generazione.

fonte | TUAW

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS