Flutter: comandiamo il Mac con le nostre mani

831
0
CONDIVIDI

Oggi vi parliamo di un’App davvero molto carina. Si tratta di Flutter, una semplice applicazione che ci consente di gestire programmi come iTunes o QuickTime con le nostre mani, sfruttando la WebCam del nostro Mac.

Usarla è molto semplice. Basta infatti avviarla e poi, una volta aperto iTunes (VLC, QuickTime), mettere la mano chiusa ed eretta davanti al monitor (o meglio, davanti la WebCam) per far partire il video/brano. Quando il comando verrà riconosciuto verrà mostrato nello schermo il simbolo del play. Nello stesso tempo potremo fermare la musica o il video con lo stesso gesto, e per avvertirci comparirà il simbolo che lo rappresenta.

Però c’è una piccola pecca, come ci mostra Saggiamente nel suo articolo, ovvero che l’uso della webcam causa un uso della CPU, da parte dell’applicazione, che va dal 3% fino al 20%, quando viene rilevato un movimento. Però possiamo dire che questi dati sono accettabili, infatti potremo vantarci con i nostri amici che il nostro Mac sa riconoscere i nostri gesti.

Dobbiamo inoltre dire che gli sviluppatori stanno lavorando per aggiungere nuove gestures e nuovi comandi.

L’App è disponibile gratuitamente qui.

fonte | Saggiamente

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS