CZC Tech lancia l’utrabook ibrido

441
0
CONDIVIDI

Sembrano avverarsi le parole di Stacy Smith, CEO di Intel, che aveva dichiarato come i prossimi ultrabook saranno sempre più simili a dei tablet sia dal punto di visto del design che delle caratteristiche tecniche.

Aveva infatti detto: “Traghetteremo il notebook verso un nuovo orizzonte e quello che nascerà da questa metamorfosi prenderà il nome di ultrabook: sarà qualcosa di estremamente sottile, dotato di una lunga durata della batteria”.

A dimostrare questa cosa anche il fatto che si stiano formando sempre più dispositivi ibridi, a metà tra il tablet l’ultrabook. Ottima dimostrazione è il CZC U116T prodotto dall’azienza cinese CZC Tech. Si tratta di un vero e proprio ultrabook con uno schermo da 16,6 pollici che ha la particolarità di avere una tastiera removibile. Il display è di tipo capacitivo multitouch con una risoluzione da  1.366 x 768 pixel a 10 punti di contatto.

Una volta tolta la tastiera il dispositivo diventa così un vero e proprio tablet. La tastiera infatti è un vero e proprio accessorio aggiuntivo del dispositivo  che trova al suo interno elementi aggiuntivi come la batteria extra  e le  porte USB aggiuntive. Tutti i componenti essenziali per il funzionamento del dispositivo si trovano invece sotto lo schermo.

Come sistema operativo il dispositivo è dotato di Windows 7; dal punto di vista del processore troviamo Intel Ivy Bridge , mentre la memoria è di 4 GB DDR3. L’ultrabook è inoltre dotato di slot per SIM card che ci consentirà di connetterci alla rete dati.

Non si conoscono altri dati e ne se il dispositivo sarà presente anche in Europa sicuramente si tratta di un dispositivo molto interessante per chi ama la mobilità.

fonte | engadget

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS