Com’è evoluta Apple sotto il comando di Tim Cook

541
0
CONDIVIDI

Già nel mese di Novembre, The Wall Street Journal cominciò ad indagare e ad osservare come Tim Cook aveva segnato la vita di Apple appena due mesi dopo essere salito al comando della grande e famosa azienda di Cupertino. Ma adesso che sono passati già nove mesi, Fortune esamina  come l’azienda abbia continuato ad evolversi con la guida del nuovo CEO. Tim Cook, “il maestro di efficienza operativa“, sta continuando a stimolare l’azienda.

Cook vuole che l’azienda continui a semplificare e innovare sia con i suoi processi produttivi ma anche finanziando l’acquisto di attrezzature e di altre infrastrutture. Anche l’efficienza operativa ha portato a credere che Apple sta diventando sempre più tradizionalista e conservatrice, diventando un “motore di esecuzione”, guidata da un orientamento al businnes con manager come MBA.

E’ molto interessante e coinvolgente il modo in cui Apple sta cambiando sotto la guida di Tim Cook, lui è diventato il volto Apple ed evidenzia la sua differenza da Steve Jobs, dalla sua natura tranquilla per la sua disponibilità ad ascoltare gli investitori, a sedersi, a mangiare con i dipendenti casuali nella caffetteria Apple.

fonte | MacRumors

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS