Evernote spera nella quotazione in borsa

300
0
CONDIVIDI

Phil Libin, CEO di Evernote, ha dichiarato che l’azienda spera in uno stato di “IPO-ready” entro la fine del 2013, durante una riunione a Tokyo con alcuni sviluppatori.

“Questo è il periodo dove l’azienda può prendere il maggior rischio, per i prossimi due anni” ha detto Libin. “Una volta che si è una grande azienda pubblica, prendere grossi rischi è difficile.”

Secono il New York Times Evernote arriverà durante l’anno prossimo ai 100 milioni di utenti, rispetto agli attuali 30 milioni. Inoltre il CEO spera di arrivare sempre nell’anno prossimo ad un ricavato di 100 milioni di dollari.

“Il nostro obiettivo è quello di prendere tali rischi ora, e una volta che avremo capito il nostro business andremo  nell’I.P.O.” ha detto. “Anche se non siamo costretti”

Questo passo di Evernote può essere importante, soprattutto ora che offre il suo servizio in quasi tutti i dispositivi mobili e in tutti i computer.

fonte | VB

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS