Nuovi due punti vendita Apple in Cina

397
0
CONDIVIDI

Apple sembra intenzionata a conquistare città dopo città tutta la Cina e aprirà nei prossimi mesi due store nelle cittadine del Shenzhen e Chengdu.

Nel 2010, Apple aveva rivelato ai suoi azionisti di voler attuare un programma di espansione con l’apertura di ben 25 Apple Store nel corso di soli due anni. La società non sembra sulla buona strada per raggiungere questo obiettivo, in quanto attualmente ha solo cinque punti vendita sul continente cinese due a Pechino e tre a Shanghai.

Ciò non toglie che i negozi a Pechino e Shanghai sono gli Store che hanno più ampio margine di introiti e posizionandoli in cima alla classifica degli Store con più alto fatturato a livello mondiale. A volte, sono stati così popolari che il personale addetto alla sicurezza dei punti vendita Apple, hanno avuto difficoltà a controllare la folla dei clienti. Per esempio, all’inizio di quest’anno, durante la notte per il rilascio di iPhone 4S a Pechino un’immensa folla si è accalcata davanti al punto vendita redento critiche la sicurezza degli stessi clienti e a  portato al rinvio del lancio.
Apple ha più volte indicato che la Cina è un settore chiave di interesse per l’azienda. Lo scorso anno, i ricavi del mercato cinese si sono attestati al secondo posto del mercato globale, confermando gli Stati Uniti al primo posto ma con un margine relativamente esiguo rispetto alla Cina. Lo stesso Tim Cook in un suo intervento durante i rendiconti trimestrali della società ha dichiarato; “L’occasione più grande nei prossimi anni sarà la Cina”.

fonte | appleinsider

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS