Secondo uno studio la maggior parte dei Tweets fanno pena

425
0
CONDIVIDI

Secondo un recente studio della Harvard Business Review, tra tutti i Tweets presenti su Twitter, la maggior parte fanno davvero pena e soltanto un terzo si meritano di esser letti. Lo studio è stato effettuato su 1.443 utenti con 43,738 Tweets. Dopo l’analisi di tutti i 43,738 Tweets, i partecipanti si sono resi conto che solo il 33% di tutti i Tweets sono realmente interessanti o degni di esser letti. Tutto il resto sono dei Tweets dedicati al benessere e a cose davvero stupide.

Dunque la sostanza è poca se si considera che ci sono mezzo miliardo di utenti registrati con una media di 175 milioni di Tweets.

Beh, forse quello che si dice è un po pesante, ma a parte il 36% dei Tweets che sono considerati interessanti, il 39% sono descritti come accettabili, il restante cos’è? Diciamo solamente immondizia, cose inutili. Il danno è qui, se state per twittare, fatelo soltanto se è qualcosa di divertente, importante o a scopo informativo, oppure se non avete altro da scrivere non scrivete, perché a nessuno importa che stai per pranzare o stai per farti la doccia.

fonte | TechnoBuffalo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS