Anche gli orangotango usano l’iPad

53
0
CONDIVIDI

Grazie ad un interessante progetto lanciato dal parco zoologico Jungle Island di Miami, sei oranghi interagiscono con l’iPad attraverso un software originariamente pensato per persone affette da autismo.

Come funziona l’app? Sullo schermo compaiono le immagini di vari oggetti, poi il tutor dell’animale ne nomina uno e l’orango deve pressare il bottone corrispondente. Il programma è un vero successo e gli orangotango sembrano veramente attratti dal tablet Apple, soprattutto i più piccoli.

Linda Jacobs, la responsabile del progetto, ha dichiarato:

I piccoli capiscono ed è come se dicessero “Hey, ho afferrato”; i due oranghi più anziani invece non sono interessati.

fonte | Yahoo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS