Kaspersky Lab ed Apple: cosa è successo? Smentita?

384
0
CONDIVIDI

 

Non molto tempo fa il CEO di Kaspersky Lab aveva dichiarato che Apple era 10 anni in dietro a Microsoft nella sicurezza, ma ora è arrivata che la società di Antivirus è a lavoro con Apple per migliorare la sicurezza di OS X.

“Apple ci ha recentemente chiamati per migliorare la sicurezza di OS X” ha detto il CTO Nikolai Grebennikov “Abbiamo iniziato un’analisi della sua vulnerabilità e dei suoi malware” inoltre dice “il modello di sicurezza di Apple non perfetto”, riferendosi ai 600.000 Mac infettati nei mesi scorsi.

Queste considerazioni sono da prendere sul serio, essendo Kaspersky produttrice di anti-virus. Altra cosa da considerare è che Apple ha già iniziato a prendere le sue precauzioni, ovvero Gatekeeper, che arriverà in estate con Mountain Lion.

Ma aspettate un attimo a cantare vittoria per “l’arresa di Apple” ai malware, perché quello detto fin ora è tutto FALSO. Esattamente, falso. Questa notizia, divulgatasi 4/5 ore fa è tutta una bufala, o perlomeno in parte. Poche ore fa è arrivata la smentita da perte di Kaspersky Lab, che accusa le fonti di aver preso “un granchio”. Infatti le dichiarazioni che vi abbiamo mostrato nelle righe precedenti erano a riguardo di una discussione dove si andava a giudicare il lavoro di Apple nella sicurezza, e non il motivo della partnership. Però, il CTO di Kaspersky ha anche detto (questa volta realmente) che Apple è aperta a qualsiasi collaborazione.

Quindi, riassumendo. La notizia parte da computing.co.uk, che verso le 14 annuncia questa partnership, prendendo in contesto  delle discussioni fuori contesto. Ma poi la stessa Kaspersky va a smentire il tutto, ritenendola una bufala.

Sarà così? Oppure anche la smentita è una falsa?

fonte | TheVerge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS