Samsung e Qualcomm insieme per un nuovo standard di ricarica senza fili

375
0
CONDIVIDI

Forse neanche ci pensiamo o non ci facciamo attenzione, ma gli “standard” ci circondano nella vita di tutti i giorni. Come l’HTML che permette al web, compreso questo sito, di “vivere”. Oppure ai chip delle carte di credito, che se ci pensate, ci permettono di usarle dappertutto senza nessun problema. Quando però troppi di questi standard iniziano a convivere, iniziano i problemi.

Proprio per evitare ciò è nata nel 2008, la Wireless Power Consortium ha creato “Qi”. Questa tecnologia permette la ricarica di tutti i dispositivi elettronici, tramite un unico prodotto e senza la necessità di fili,  semplicemente appoggiandoli sopra. La WPC si compone da varie aziende sparse in tutto il mondo, tra cui Samsung. Sembra infatti che proprio quest’ ultima abbia annunciato che collaborerà con Qualcomm per formare la “Alliance for Wireless Power“. Bisogna fare attenzione a questa alleanza. I chip Qualcomm  si possono trovare in quasi la metà dei dispositivi Android sul mercato e Samsung realizza componenti che possono essere trovati praticamente in tutto ciò che elettrico. Quindi se 2 aziende di questo tipo vogliono unirsi per immettere un nuovo standard nel mercato, possono benissimo riuscirci senza alcun tipo di problema. Non si  sa ancora però quando questa nuova tecnologia sarà disponibile sul mercato e quali saranno le caratteristiche che la distingueranno da Qi.

fonte | IntoMobile

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS