Nokia denuncia RIM, HTC e ViewSonic per violazione di brevetti

550
0
CONDIVIDI

Anche Nokia si butta a capofitto in una complicata battaglia legale che la vede come parte denunciante. La società finlandese ha infatti denunciato RIM, HTC e ViewSonic per la violazione di ben 45 brevetti.

Louise Pentland, Chief Legal Officer di Nokia, ha dichiarato:

Nokia è leader nelle tecnologie necessarie per molti grandi prodotti di telefonia mobile. Abbiamo già concesso in licenza i nostri standard di brevetti essenziali per più di 40 aziende. Anche se preferirei evitare controversie, Nokia ha dovuto presentare queste azioni per terminare l’uso non autorizzato delle nostre innovazioni e le tecnologie proprietarie, che non sono state concesse in licenza.

Molte di queste invenzioni sono fondamentali per i prodotti Nokia. Ci piacerebbe piuttosto che altre aziende rispettassero la nostra proprietà intellettuale e che si mettessero in competizione con le proprie innovazioni, ma queste azioni dimostrano che non tollereremo l’uso non autorizzato delle nostre invenzioni.

Le cause sono state depositate sia negli Stati Uniti che in Germania.

fonte | TechnoBuffalo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS