iTunes Match sbarca in Italia

513
0
CONDIVIDI

L’atteso servizio iTunes Match è approdato anche in Italia. Dopo quasi un anno dalla sua presentazione durante la WWDC ’11 da parte del defunto Steve Jobs, sono stati raggiunti gli accordi necessari per l’introduzione di questo nuovo servizio tra Apple, la SIAE (Società Italiana Autori ed Editori) e le case discografiche.

iTunes Match permette all’utente di archiviare la propria libreria iTunes all’interno di iCloud, avendo sempre a disposizione sui propri dispositivi (fino ad un massimo di 10) la propria musica in streaming.

Non è condizione necessaria per usufruire del servizio che i file musicali caricati sulla nuvola siano stati scaricati da iTunes Store, poiché verranno aggiunti anche quelli acquistati altrove fino ad un massimo di 25000 brani. Apple ricercherà all’interno del proprio database i singoli brani, sostituendoli con tracce di alta qualità a 256 Kbps nel caso in cui vi sia corrispondenza, altrimenti provvederà a caricare le tracce musicali dalla libreria utente.

L’introduzione è avvenuta in maniera silenziosa ed è stata preceduta dall’aggiornamento dei Termini & Condizioni di servizio di iTunes al fine di contemplare nella casistica anche iTunes Match.

Per usufruire del nuovo servizio di iCloud dovrà essere corrisposta dall’utente una cifra di 24.99€ all’anno. Qui di seguito, vi riportiamo il link diretto ad iTunes Match.

fonte | setteB.IT

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS