Hwang Ho: perché viene chiamato fiume giallo?

455
0
CONDIVIDI

Lo Hwang Ho, o Fiume Giallo, scorre nella Cina settentrionale per i suoi 4.845 chilometri di lunghezza. Deve il suo nome all’enorme quantità di detriti (circa 2 milioni di tonnellate l’anno) erosi e trasporti lungo il suo corso, che rendono l’acqua perennemente limacciosa.

La pianura percorsa dal Fiume Giallo è soggetta a periodiche inondazioni, per questo sono state realizzate grandi opere per regolarizzarne il corso e sfruttarne le acque per irrigazione e per la produzione di energia elettrica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS