Nuovo iPhone, possibili ritardi a causa del chip 4G LTE

538
0
CONDIVIDI

Secondo quanto affermato dall’analista Gene Munster, il lancio del prossimo Nuovo iPhone potrebbe avvenire il prossimo ottobre 2012, ovvero con un ritardo di un mese rispetto a quanto previsto, per via di una carenza di chip Qualcomm LTE.

Secondo l’analista di Piper Jaffray, Gene Munster, il fornitore dei chip Qualcomm LTE starebbe riscontrando dei problemi di approvvigionamento delle baseband LTE da 28 manometri. L’analista afferma che i tempi di lancio del prossimo melafonino non sono così importanti, ciò che conta è che Apple nel Nuovo iPhone o iPhone 5 apporti delle sostanziali novità, dovrà trattarsi di un upgrade convincente. Un requisito quest’ultimo, indispensabile per il successo del prodotto e di Apple stessa.

Tuttavia, in molti al momento stanno facendo delle ipotesi sull’effettiva compatibilità della tecnologia 4G LTE al di fuori del territorio degli stati uniti, temendo che anche con il Nuovo iPhone, la tecnologia 4G LTE potrebbe essere una caratteristica solo per il territorio statunitense e canadese, un po’ come è avvenuto per il Nuovo iPad.

fonte | 9to5mac

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS