Google ha offerto la divisione hardware di Motorola a Huawei

553
0
CONDIVIDI

Voci provenienti dall’Asia ci informano che Google avrebbe provato a vendere la divisione hardware di Motorola a Huawei, confermando quando sospettavamo, ovvero che l’acquisto di Motorola sia servito a Google solo per fare propri i 17.o00 brevetti dell’azienda statunitense.

Secondo il The Wall Street Journal, Google avrebbe chiesto a Huawei un prezzo troppo elevato, che ovviamente non ha fatto decollare la trattativa. Ma perché Google sta vendendo la divisione hardware di Motorola? Google avrebbe acquistato tale società solo per rafforzarsi sotto il lato legale, con gli importanti brevetti ereditati dall’acquisizione. All’inizio si ipotizzava anche che Google potesse affidarsi a Motorola per la creazione dei propri dispositivi Nexus, cosa che non è avvenuta e ne tantomeno avverrà, visti i recenti rumors che danno per fatto l’accordo con ASUS per la produzione del futuro tablet Nexus.

Quindi diciamo che l’importante spesa che Google ha fatto per acquistare Motorola è servita solo a garantire lunga vita ad Android.

Pierre Ferragu, analista di Bernstein, ha dichiarato:

La ragione per comprare Motorola è stata quello di rafforzare i brevetti. Ora [che Google la possiede], la cosa più logica è quella di vendere il resto.

fonte | TechnoBuffalo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS