Apple boccia le app testuali, vanno su iBooks

438
0
CONDIVIDI

Apple sta modificando silenziosamente le sue politiche di approvazione in App Store. Lo sviluppatore della nostra applicazione ufficiale ci ha riferito che le app che hanno contenuti prettamente testuali o grafici non vengono più accettate in App Store.

Apple vuole che questo tipo di applicazioni, come enciclopedie, atlanti anatomici o altro, siano rese disponibili su iBooks nel formato ePub con codice ISBN accluso. Una modifica non di scarsa importanza che costringe la maggior parte degli sviluppatori a modificare le loro app per renderle di nuovo approvabili per l’App Store. Coloro avevano sviluppato app per lo più con contenuti testuali dovranno inventarsi un escamotage per renderle di nuovo approvabili.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS