Monte Ararat: perché viene considerato divino?

267
0
CONDIVIDI

L’Ararat (5.165 metri) è un massiccio montuoso di origine vulcanica posto al confine tra Turchia, Iran e Armenia. Domina l’arido altopiano sottostante e comprende numerosi ghiacciai. Gli armeni chiamano l’Ararat masi, che vuol dire divino, mentre per i persiani è koh-e Noh, la “montagna di Noè”. Nella Bibbia si narra infatti che, dopo il Diluvio universale, l’arca di Noe approdò su queste cime.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS