Kang Kek leu: il peggior criminale di guerra del XXI secolo

156
0
CONDIVIDI

Kang Kek leu, il “Compagno Duch”, dirigeva la prigione Tuol Sleng in Cambogia, nell’Asia sudorientale, quando il paese era sotto il controllo del regime di Pol Pot. Tra il 1977 e il 1979, delle 15.000 persone imprigionate, solo 15 ne uscirono vive. L’impressionante numero di vittime fa di Kang Kek leu il peggio criminale di guerra del nuovo millennio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS