Il Poker è sempre più smart

333
0
CONDIVIDI

Il gioco online è sicuramente uno di quei pochi settori che non conosce la parola “crisi”. Nel 2011, il volume d’affari del settore giochi online è più che raddoppiato, passando da 4,8 a 9,5 miliardi di euro, dato certificato dall’annuale ricerca dell’Osservatorio gioco online promosso dalla School of Managment del Politecnico di Milano. Il sorgere di siti dedicati al gioco online, come PokerListings.it, ha permesso a questo settore di crescere ad un ritmo a dir poco impressionante, e ora con l’avvento degli smartphone e dei tablet, il margine di crescita diventa ancora più ampio.

Non è più necessario riunirsi intorno ad un tavolo per sfidarsi a Poker: basta infatti tirar fuori dalla tasca il proprio smartphone, o tablet, collegarsi ad internet e sfidare le migliaia di persone presenti online, tutto questo stando comodamente seduti in poltrona o mentre state pranzando da McDonald’s. Il gioco online più famoso è proprio quello del poker cash, insieme ai giochi di casinò online. Queste due tipologie di giochi online hanno fatto impennare il volume delle giocate, grazie anche agli altissimi ritorni in vincita. Essi rappresentano infatti l’83% dell’intero fatturato del mercato dei giochi online in Italia.

In questo 2012, il gioco online potrebbe cominciare a migrare verso una nuova frontiera: quella degli smartphone e dei tablet. Attualmente ci sono ben 19 applicazioni disponibili gratuitamente sui vari store dedicati alle app: 17 sono disponibili per piattaforma iOS (5 per iPad) e 7 per Android. Dei 10 siti di tipo mobile censiti, 6 consentono la registrazione del giocatore e 9 permettono di giocare a soldi online. Attualmente solo l’1% dei giocatori utilizza uno smartphone o un tablet per giocare online, ma sicuramente questa quota è destinata ad aumentare già a partire da quest’anno.

fonte | corriere.it/economia

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS