Cani: davvero vedono in bianco e nero?

218
0
CONDIVIDI

Mentre l’occhio umano possiede tre tipi di cellule che riconoscono i colori (i fotorecettori, grazie ai quali possiamo vedere l’intera gamma di colori), i cani riescono a distinguere sono una parte dello spettro visibile, cioè soltanto alcuni colori. Possiedono infatti due tipi di fotorecettori, quelli per le tinte blu e quelli per le tinte giallo-rosse: non è vero quindi che vedono in bianco e nero ma, più probabilmente non distinguono le tinte tendenti al rosso-verde.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS