Apple rifiuta le app che hanno accesso all’UDID

410
0
CONDIVIDI

Lo “scandalo privacy” sta costringendo Apple ha rivedere alcune sue regole per quanto riguarda la piattaforma App Store. Pare proprio che dalle prossime settimane le applicazioni che hanno accesso agli UDID degli utenti saranno rifiutate e pertanto non potranno essere rese disponibili su App Store.

Per chi non lo sapesse, ogni dispositivo iOS possiede una stringa univoca alfanumerica, chiamata UDID, utilizzata per la registrazione e il monitoraggio.

TechCrunch afferma:

Quindi, ecco quello che sto sentendo. Due delle 10 squadre di revisione hanno iniziato a respingere le applicazioni che hanno accesso all’UDID. La prossima settimana i team interessati diventeranno quattro su dieci, per poi mantenere l’escalation fino a quando tutte e 10 le squadre saranno pronte a rifiutare le app che hanno accesso all’UDID.

Questo è un duro colpo soprattutto per le reti pubblicitarie, che utilizzavano gli UDID per promuovere e indirizzare alcuni dati demografici.

fonte | CultOfMac

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS