Api: perché producono il miele?

972
0
CONDIVIDI

Il processo di produzione del miele da parte delle api inizia con l’assobimento del nettare dei fiori, di cui sono molto golose. La trasformazione del nettare in miele avviene dell’apparato digerente dell’ape per idrolisi del saccarosio, grazie a un enzima che scinde il saccarosio in fruttosio e glucosio.

Terminato questo processo, che rende il composto più condensato e quindi meno soggetto all’attacco dei batteri, l’ape deposita nelle cellette dell’alveare il nettare trasformato. L’uomo alleva le api proprio per raccogliere il miele, che è un alimento nutriente e utile per la cura di alcune malattie dell’apparato respiratorio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS