Piante: perché alcune sono carnivore?

1225
0
CONDIVIDI

Alcune piante per vivere mangiano gli insetti. Si tratta in genere di vegetali che crescono in terreni poveri di elementi minerali, come paludi e torbiere. Alcune piante, come la dionea pigliamosche, catturano l’insetto per mezzo di foglie dentate che funzionano come trappole, chiudendosi come una morsa; altre, come le drosere, possiedono foglie coperte di tentacoli che intrappolano gli insetti per mezzo di un fluido appiccicoso; altre piante ancora attirano gli insetti con il loro profumo, per poi catturarli all’interno del calice, dove vengono digeriti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS