Perché cade la grandine?

1059
0
CONDIVIDI

La grandine è una precipitazione atmosferica composta da acqua allo stato solido sotto forma di chicchi di ghiaccio. Le goccioline d’acqua, trasportate dal vento verso l’alto, congelano aumentando di dimensione per il successivo deposito di strati di ghiaccio.

Cessato il vento, i chicchi precipitano con violenza al suolo. La grandine si forma in nubi di grande sviluppo verticale dette cumulonembi, che da terra appaiono scure e minacciose. Generalmente le grandinate durano solo pochi minuti, ma la violenza può essere tale da provocare gravi danni ai campi coltivati, alle piante e perfino ai tetti delle case e alle automobili in sosta: basti pensare che un chicco di grandine può raggiungere le dimensioni di un’arancia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS