Perché la torre di Pisa è pendente?

115
0
CONDIVIDI

Pisa è un capoluogo toscano situato sulle sponde dell’Arno. Nel centro storico si trova la celebre piazza dei Miracoli, con il duomo, il battistero e la torre pendente. Iniziata del 1173 e ultimata quasi due secoli più tardi, la torre (che in realtà è un campanile) ha ben presto cominciato a inclinarsi a causa della cadevolezza del terreno; anticamente in effetti la zona era una palude, poi bonificata.

L’inclinazione della torre è andata aumentando al ritmo di due millimetri l’anno finché, di recente, gli esperti hanno escogitato un ingegnoso sistema di tiranti con cui sono riusciti a raddrizzare parzialmente la torre, in attesa di stabilizzare le fondamenta.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS