Google Chrome: la vulnerabilità è stata risolta in 24 ore

367
0
CONDIVIDI

Lo scorso mercoledì, un hacker russo ha scoperto una vulnerabilità nel browser web Google Chrome durante la gara degli hacker della CanSecWest Pwnium. Per la prima volto dopo quattro anni, Chrome è stato violato, e per i suoi sforzi, Sergey Glazunov è stato premiato con 60.000 dollari.

Meno di 24 ore dopo l’exploit è stato portato all’attenzione di Google, che ha rilasciato subito un aggiornamento per risolvere la vulnerabilità.

Chrome è ora stabile grazie all’aggiornamento 17.0.963.78 per Windows, Mac, Linux e Chrome Frame. Questa release corregge i problemi con i giochi Flash e i video, insieme con la risoluzione di problemi legati alla sicurezza.

fonte | BGR

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS