Samsung prova a bloccare il nuovo iPad in Australia

430
0
CONDIVIDI

 

In fretta e in furia, Samsung ha inviato i propri legali in terra australiana per chiede alla corte federale un’udienza a breve termine. Mentre i dettagli della richiesta non sono ancora chiari, si terrà oggi in tarda mattinata, ora di Sydney, l’udienza con il giudice Annabelle Bennett, già assegnataria di altri casi Apple contro Samsung.

Molto probabilmente, il colosso sudcoreano vuole chiedere il blocco delle vendite del nuovo iPad in terra australiana, vendite che inizieranno il prossimo 23 marzo. Questa data così ravvicinata sarebbe proprio il motivo di così tanta fretta. Non sappiamo quale brevetto verrà chiamato in causa da Samsung per tentare di bloccare le vendite. L’osservatore Florian Mueller  ha riferito che difficilmente Samsung potrà appellarsi ancora al brevetto legato alla connettività 3G. L’azienda sudcoreana ha provato più volte a bloccare anche il nuovo iPhone 4S, fallendo ogni volta.

fonte | Electronista

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS