Voice Actions vs Siri: Motorola si prende gioco di Apple

652
0
CONDIVIDI

Con Apple e Microsoft alle calcagna per bloccare l’acquisizione di Google, il reparto marketing di Motorola non perde la sua sagacia e continua a sfornare ads di successo. In 3 spot vengono paragonati Siri su iPhone 4S con Android Voice Actions sugli smartphones Motorola Atrix 2, Photon 4G e Electrify. Bisogna riconoscerlo: sebbene non ci siano i presupposti per un confronto, la pubblicità sortisce un grande effetto, in quanto Voice Actions si rivela più performante di Siri su tutti e 3 i dispositivi.

Per comprendere meglio come mai il paragone sia fortemente sbilanciato, vi spiegherò in breve come funzionano Siri e servizi analoghi. Il microfono integrato registra la richiesta dell’utente, dopodiché il file audio creato viene inviato ai server di Apple, che si occupano di elaborare l’informazione e di fornire una risposta adeguata alle esigenze dell’utente. Il collo di bottiglia, ossia lo step del processo che può portare a un rallentamento, si ha quindi nel momento in cui il dispositivo invia i dati al server.

Il motivo della maggior velocità di Android Voice Actions sui Motorola è presto detto: essi montano un modulo per la connettività 4G, mentre iPhone 4S è fermo al 3G.

Si tratta – in sostanza – di una gara tra una “Panda” e una Ferrari; ma non perché effettivamente Motorola produca smartphone più veloci, bensì poiché essi sono dotati di un modulo di connettività migliore, che potendosi agganciare alle reti di nuova generazione 4G riesce a garantire velocità di navigazione notevolmente superiori. È sbagliato credere quindi che a una maggior velocità nell’eseguire l’ordine corrisponda un’effettiva maggior velocità nel dispositivo.

Ad ogni modo, i nostri complimenti a Motorola che ha saputo cogliere nel segno con questa sua nuova campagna pubblicitaria.

fonte | 9to5mac

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS