Google lavora su Android 5.0, la frammentazione si estende

537
0
CONDIVIDI

Stando a quanto riferisce il Digitimes, Google starebbe iniziando a lavorare sulla futura versione di Android, che potrebbe essere lanciata già a partire dal secondo trimestre di quest’anno. Sempre secondo il report, la nuova versione includerà molte nuove features, indirizzate per lo più ai tablet.

Per contrastare l’arrivo di Windows 8Android 5.0 (Jelly Bean) sarà dual-boot, con Chrome OS a fungere da sistema operativo desktop.

Google dedicò Android 3.0 Honeycomb ai soli tablet, scindendo questo sistema operativo dagli smartphone. Con l’attuale versione 4.0 invece, l’azienda di Mountain View ha deciso di unificare le release, mettendo a disposizione un solo OS per smartphone e tablet. Secondo il Digitimes, questa versione 5.0 riporterà lo stato delle cose a modo Honeycomb, essendo dedicata ai soli tablet.

Ultimamente il Digitimes sta perdendo colpi in quando ad anticipazioni, e questa ultima fuga di notizie sembra essere l’ennesima bufala. Come può Google sviluppare e lanciare una nuova versione di Android quando l’ultima arrivata, la 4.0, è compatibile solo con l’1% degli smartphone in circolazione?

Quando Ice Cream Sandwich verrà reso compatibile con gli altri smartphone e tablet, già sarà ora di ricominciare tutto da capo, ri-aspettando l’arrivo dell’ennesima compatibilità. Per non parlare poi delle frammentazione: uno dei principali motivi per cui Android sta perdendo interesse da parte degli sviluppatori è proprio l’eccessiva frammentazione.

fonte | BGR

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS