Qual'è il miglior servizio gratuito di messaggistica?

648
0
CONDIVIDI

Fino a qualche anno fa gli SMS sembravano intramontabili. Nessuno poteva farne a meno e gli operatori grazie ad essi guadagnavano soldi a palate.

Ora, con l’arrivo dei più recenti smartphone, gli SMS sono entrati ufficialmente in crisi, per colpa soprattutto dei servizi di messaggistica via web. WhatsApp è sicuramente tra i più famosi, ma abbiamo anche BlackBerry Messenger, iMessage di Apple e molti altri ancora.

WhatsApp

La famosa applicazione WhatsApp è sicuramente la migliore per l’invio di messaggi di testo e non solo via web. Disponibile per qualsiasi piattaforma, questa applicazione consente quindi di inviare messaggi di testo gratuiti verso Android, iPhone, BlackBerry e Symbian. L’app analizza la vostra rubrica decifrandovi subito quali contatti utilizzano WhatsApp, facendovi iniziare subito a risparmiare.

BlackBerry Messenger

RIM è stata la prima a mettere a disposizione una tale funzionalità, solo che ovviamente l’ha riservata ai suoi dispositivi. Tutti gli utenti BlackBerry possono scambiarsi messaggi di testo senza spendere un solo centesimo, se non per la connessione ad internet.

iMessage

Anche Apple si è inserita in questo ambito sfornando iMessage, il nuovo servizio dedicato agli utenti con iOS 5. Che voi possediate un iPhone, un iPod touch o un iPad non fa alcuna differenza. Basta che abbiate iOS 5 e l’app “Messaggi” invierà dei messaggi via web invece dei classici SMS, il tutto integrato e senza l’utilizzo di app di terze parti.

Beep

Nuovo servizio di Shape Service che trasforma le sue app IM+ in tante piccole WhatsApp. Anche in questo caso abbiamo compatibilità estesa, quindi l’invio di messaggi gratuiti anche tra più piattaforme.

Fra questi elencati fino ad ora, WhatsApp è la migliore, proprio perché compatibile con quasi tutti i dispositivi mobili. In quanto a usabilità però, iMessage spiazza tutti proprio perché integrata e funzionante sin dalla prima accensione del dispositivo, senza bisogno di configurare parametri o altro.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS