Toni re dei bomber in Serie A. Icardi capocannoniere se segna 3 gol [VIDEO]

678
0
CONDIVIDI
Toni

Toni 1, Tévez 0. Questo è il risultato emerso dalla sfida Verona-Juventus andata in scena allo Stadio Bentegoti di Verona e terminata con il risultato di 2-2. L’attaccante italiano ha messo a segno la rete del momentaneo 1-1 mentre l’Apache si è fatto neutralizzare il rigore del possibile 1-3 dal portiere Rafael, che ha esultato “alla Toni” facendo innervosire il fantasista argentino.

Il bomber ex Bayern Monaco e Roma sale a quota 22 gol in campionato staccando Tévez e Icardi. L’argentino dell’Inter può superare Toni nella classifica marcatori soltanto se segnerà almeno 3 reti nell’ultima sfida di campionato che i nerazzurri giocheranno contro l’Empoli di Sarri.

«Mi guarderò rilassato l’Inter – ha dichiarato Luca Toni a Sky Sport – Se Icardi non fa tre gol diventerei capocannoniere a 38 anni, sarebbe una bella soddisfazione, ma se fa una tripletta gli faccio i complimenti e va bene uguale».

Parlando del suo futuro in maglia gialloblù, Toni ammette di voler giocare ancora un anno. «Mi sento un 30enne… Per ora festeggiamo questa bella stagione, per il futuro c’è tempo».

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS