Il giorno della verità per la Juventus, i bianconeri vogliono la finale [VIDEO]

191
0
CONDIVIDI
Juventus

Poche ore ancora e la Juventus saprà se il 6 giugno prossimo, potrà sfidare il Barcellona nella finale di Champions League. Un traguardo eccezionale e fino a pochi mesi fa davvero impensabile e inarrivabile. Con tenacia e qualità i bianconeri di Massimiliano Allegri si sono guadagnati sul campo la semifinale ma anche la credibilità agli occhi dell’Europa, che ora vede i Campioni d’Italia non come una semplice sorpresa ma al contrario come una squadra capace anche di riuscire nell’impresa di riportare la Champions in Italia dopo cinque anni.

Contro il Real Madrid sarà una vera e propria battaglia, con il Santiago Bernabeu che si appresta ad essere una bolgia infernale sia dentro gli spalti che fuori, con le strade di Madrid che saranno invase dai tifosi Blancos fin dalle prime ore del pomeriggio. Allegri manderà in campo la stessa formazione dell’andata, con la possibilità concreta di vedere Paul Pogba in campo dal primo minuto al posto di Sturaro. Una Juventus d’attacco quindi, con la difesa a quattro e con il duo Tevez-Morata a cercare di segnare un gol pesantissimo in trasferta. Al contrarioin casa Real Ancelotti sposterà Sergio Ramos nel suo ruolo naturale di difensore centrale, proponendo un centrocampo a tre con Kroos, Rodriguez e Isco, sperando di riavere a disposizione Karim Benzema nel ruolo di centravanti. Se non sarà così, spazio al Chicharito Hernandez dall’inizio come punta centrale con Ronaldo e Bale sull’esterno.

I quotidiani spagnoli non “credono” molto al valore della Juventus,  titolando questa mattina che solo il muro di Berlino separa Ronaldo e Messi dalla più bella finale di Champions League di sempre. Proprio su questo fattore deve insistere la Juventus, che a fari spenti e senza i favori del pronostico, potrà giocare con disinvoltura cercando di fare male ai Blancos. Dopo 12 lunghi anni, i bianconeri sognano di riassaporare il dolce gusto di una finale europa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS