Nessuno può copiare Apple Watch. Depositato il brevetto sul design

212
0
CONDIVIDI
Apple Watch

Apple mette al sicuro il design di Apple Watch. L’azienda californiana ha depositato il brevetto necessario a evitare che altre aziende copino le forme del suo primo wereable. La società fondata da Steve Jobs ha realizzato nove disegni che mostrano il corpo di Apple Watch con tanto di pulsanti, sensori e slot per il collocamento dei cinturini.

Il brevetto è stato depositato presso l’US Patent and Trademark Office (USPTO) nel mese di agosto dello scorso anno (un mese prima che l’orologio di Apple venisse annunciato) ma è stato concesso soltanto pochi giorni fa.

apple_watch_patent.0

Oltre ai disegni, il brevetto comprende anche ampi riferimenti agli smartwatch rivali. Apple cita i Galaxy Gear di Samsung e gli smartwatch Pebble in questo brevetto, ma anche l’orologio di lusso Hermes Carre H Watch che sfoggia un corpo quadrato ma arrotondato molto simile a quello utilizzato da Apple sul suo indossabile. L’USPTO avrà analizzato questi esempi prima di considerare valido il brevetto depositato da Apple.

Vale la pena ricordare che il brevetto depositato dalla società con base a Cupertino è valido soltanto negli Stati Uniti, quindi una qualsiasi azienda può copiare il design di Apple Watch mettendo in vendita il prodotto in Europa o in altri Paesi al di fuori degli USA.

Mettendo da parte l’aspetto estetico, Apple Watch ospita al suo interno una componentistica di alto livello che comprende un processore Apple S1, un display Retina flessibile con risoluzione 272×340 pixel se la cassa è da 38 mm oppure con risoluzione 312×390 pixel se la cassa è da 42 mm, connettività NFC, Bluetooth 4.0, Wi-Fi 802.11b/g/n e svariati sensori come accelerometro, giroscopio, sensore per il monitoraggio del battito cardiaco e barometro. Apple Watch è compatibile con iOS 8 su iPhone 5, iPhone 5c, iPhone 5s, iPhone 6, iPhone 6 Plus e dovrebbe arrivare in Italia entro al fine di maggio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS