Buon pareggio per l’Italia, contro l’Inghilterra è 1-1

50
0
CONDIVIDI

Il gioco ancora non decolla ma la strada intrapresa è quella giusta. L’Italia di Antonio Conte ha infilato contro l’Inghilterra il terzo pareggio consecutivo dopo Croazia e Bulgaria, dimostrando che per arrivare alla gloria c’è ancora tanta strada da fare ma che al momento si sta costruendo un gruppo valido sia per il presente ma soprattutto per il futuro. Nell’1-1 dello Juventus Stadium hanno brillato proprio le nuove scommesse volute dal c.t. azzurro come Eder, Valdifiori, Florenzi, Damian Pellè, con quest’ultimo che al 29′ del primo ha deviato in rete un preciso cross di Chiellini dalla sinistra.

Poco prima Rooney aveva colpito una traversa ma per rivedere i Leoni pericolosi bisognerà attendere la ripresa. Sui ritmi lenti di una gara giocata pensando più all’imminente weekend di campionato che ad altro, la gara ha riservato le emozioni migliori nel finale quando prima Townsend ha trovato il pareggio per l’Inghilterra (al minuto 78′) con un destro potente su cui Buffon nulla ha potuto e dove poi lo stesso portiere bianconero ha salvato gli azzurri dal ko deviando un tiro ravvicinato di Rooney. Proprio negli ultimi minuti Antonelli da una parte e Kane dall’altra hanno l’occasione per decidere la partita ma nessuno ne approfitta. Finisce così in parità, il risultato forse più giusto.

Italia – Inghilterra              1-1

Italia: Buffon; Ranocchia, Bonucci, Chiellini; Darmian, Parolo, Valdifiori, Soriano, Florenzi; Eder, Pellè.  All. Conte
Inghilterra: Hart; Clyne, Smalling, Jagielka, Gibbs; Delph, Jones, Henderson; Rooney; Kane, Walcott.   All. Hodgson

Arbitro: Brych
Marcatori: 29′ Pellè, 78′ Townsend

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS