Un cinico Barça fa suo il Clàsico, Suarez lancia i blaugrana a + 4 sul Real

35
0
CONDIVIDI

Un lampo di Suarez, o meglio un “golazo” per dirla in lingua iberica, ha deciso il Clasìco numero 230 della storia lanciando i Blaugrana a + 4 sul Real Madrid e scavando il primo importante solco sulla Liga 2015. Gli uomini di Luis Enrique hanno giocato una gara attenta, mai banale e dove la qualità dei suoi attaccanti hanno fatto la differenza. Al Camp Nou le emozioni non sono mancate soprattutto nel primo tempo, dove oltre al botta e risposta firmato Mathieu-Cristiano Ronaldo, è stato lo stesso campione portoghese a far sobbalzare i tifosi blaugrana colpendo una clamorosa traversa su assist delizioso di Benzema.

Il barcellona e Suarez si prendono la loro rivincita spedendo il Real a -4 in classifica

Nella ripresa il Barcellona ha fatto sua la super sfida spagnola grazie ad una perla di Suarez (diagonale splendido dopo un grande lancio di Dani Alves) che ha colto di sorpresa un Real partito molto meglio e vicino alla rete con Benzema. A quel punto il Barça ha chiuso gli spazi e per poco ha sfiorato anche il 3-1 prima con Messi e poi con Neymar che ha tirato al lato da ottima posizione. Nonostante il forcing finale, i Blancos non sono riusciti a trovare il pareggio perdendo così la partita più importante della stagione e incassando una sconfitta che potrà ripercuotersi pesantemente anche sul futuro di Carlo Ancelotti.

Barcellona – Real Madrid             2-1

Barcellona: Bravo; Alves, Piquè, Mathieu, Alba; Rakitic, Mascherano, Iniesta; Messi, Suarez, iniesta.   All. Luis Enrique
Real Madrid: Casillas; Carvajal, Pepe, Ramos, Marcelo; Isco, Kroos, Modric; Ronaldo, Benzema,

Arbitro:Antonio Mateu Lahoz
Marcatori: 18’ Mathieu, 31’ Cristiano Ronaldo, 55’ Suarez

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS