Inter-Osvaldo: battaglia legale a suon di milioni

497
0
CONDIVIDI

Osvaldo è vicinissimo al ritorno in bianconero ma le richieste dell’Inter stanno bloccando l’operazione. Il club nerazzurro ha aperto due vertenze con il giocatore chiedendo un risarcimento da 25 milioni di euro per la prima e uno da 3 milioni per la seconda. Quest’ultima è legata ai diritti d’immagine che l’oriundo aveva dato in mano al club di Milano.

Tutto ebbe inizio allo Juventus Stadium, quando Osvaldo si infuriò con il compagno di squadra Icardi per un mancato passaggio. Al triplice fischio ci furono ancora problemi, soprattutto con l’allenatore Roberto Mancini. Anche l’attaccante argentino ha chiesto, attraverso il proprio avvocato Salvatore Scarfone, un risarcimento da 3 milioni di euro.

La Juventus intanto lo aspetta a braccia aperte. A Torino rincontrerebbe il suo amico Tevez e rimpiazzerebbe Sebastian Giovinco, in partenza verso Toronto. I bianconeri hanno avviato le trattative con l’Inter. Il club di Erick Thohir chiede 500.000 euro per il prestito mentre la Juventus non intende sborsare un solo euro.

Si continua a trattare ma il d.s. bianconero Marotta ha già messo gli occhi su altri possibili attaccanti, come Pazzini del Milan o Alessandro Matri del Genoa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS