Windows 10: non sarà uguale per tutti i dispositivi

590
0
CONDIVIDI

Siamo stati entusiasti nel pubblicare una notizia oppure Microsoft ha rilasciato una dichiarazione per fare notizia? Domanda interessante a cui fa seguito una dichiarazione di Microsoft nella quale spiega che Windows 10 non sarà il sistema operativo che unificherà tutti i dispositivi. Il colosso americano nel rivelare alla stampa, poco per volta quali sono le caratteristiche del nuovo sistema operativo dichiara che i dispositivi che utilizzerà Windows 10 con dimensioni del display inferiori a 8 pollici, non disporranno della versione desktop.

Questa affermazione è destinata a scatenare alcune reazioni e commenti a riguardo, ma proviamo a capire meglio questa dichiarazione. Microsoft ha presentato Windows 10 come il sistema operativo per ogni dispositivo ma, dovrà per forza delineare dei limiti tra i vari dispositivi, di solito le applicazioni sviluppate e pensate per desktop non vengono utilizzate su telefoni e viceversa. Quindi la scelta Microsoft non è per niente sbagliata, è una scelta dettata dal buon senso. In futuro quindi smartphone, phablets e tablet fino a 8 pollici, sfrutteranno la versione Modern, mente i dispositivi portatili e fissi utilizzeranno la versione Continuum per un’esperienza completa.

La scelta di Microsoft non potrà che creare scompiglio tra i suoi utenti che a causa di scelte fatte nell’acquisto di un dispositivo, perchè potrebbero trovarsi spiazzati davanti a questo limite nelle dimensioni del display in funzione dell’utilizzo che avevano pensato.  In futuro si potrà probabilmente ottenere la versione completa anche su dispositivi inferiori a 8 pollici ma, visto come vengono condivise le informazioni su Windows 10 non resta che aspettare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS