Dropbox acquista Pixelapse

289
0
CONDIVIDI

Pixelapse, una startup incubata da Y Combinator e StartX, è stata acquisita dalla società di cloud storage Dropbox. La notizia è stata data sul blog Pixelapse e Dropbox ha confermato. Questo servizio acquistato dal gigante cloud offre strumenti di collaborazione per i progettisti.

L’obiettivo di Dropbox è quello di integrare i suoi strumenti all’interno del proprio servizio cloud ma per il primo anno di collaborazione Pixelapse resterà funzionante in via autonoma.

Abbiamo iniziato a lavorare su Pixelapse con la missione di costruire una piattaforma di collaborazione per i creativi. Da allora, siamo stati fortunati a diventare una parte del flusso di lavoro quotidiano di decine di migliaia di designer freelance e team creativi. La prospettiva di sviluppo che Dropbox ci offre, ovvero ampliare questa visione a milioni di utenti, è tremendamente eccitante.

I nostri nuovi sforzi di sviluppo saranno concentrati sul portare lo stesso tipo di collaborazione e le esperienze workflow che siete abituati a utilizzare su Pixelapse verso il cuore del prodotto Dropbox.

I termini finanziari dell’acquisizione non sono stati divulgati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS